Criteri di ammissione

Il pri­mo req­ui­si­to per l’ammissione è il pos­ses­so del­la Lau­rea di pri­mo liv­el­lo, o tito­lo equipol­lente con­se­gui­to all’estero.

L’accesso al cor­so di Lau­rea Magis­trale avviene medi­ante val­u­tazione da parte di un’apposita com­mis­sione, che val­u­ta i can­di­dati sul­la base del­la car­ri­era pre­gres­sa e dell’adeguatezza del­la preparazione nelle materie caratterizzanti.

I can­di­dati ven­gono selezionati in base al voto medio, pesato in base ai CFU, negli esa­mi del cor­so di pri­mo liv­el­lo, con soglie diverse a sec­on­da del­la provenienza:

  • Lau­re­ati del cor­so di Lau­rea in Ingeg­ne­r­ia dell’Automazione del Politec­ni­co di Milano: voto medio pesato non infe­ri­ore a 22/30.
  • Lau­re­ati degli altri cor­si di Lau­rea del­la Scuo­la di Ingeg­ne­r­ia Indus­tri­ale e dell’Informazione del Politec­ni­co di Milano: voto medio pesato non infe­ri­ore a 23/30.

Per tut­ti i can­di­dati che non ricadono nelle prece­den­ti cat­e­gorie, l’ammissione è decisa caso per caso, sul­la base del cur­ricu­lum di stu­di e del voto di lau­rea. Di nor­ma non ven­gono ammes­si can­di­dati con una preparazione poco per­ti­nente, un voto medio pesato infe­ri­ore a 23/30, o un voto di lau­rea infe­ri­ore a 90/110.

Per l’ammissione è anche richiesto il pos­ses­so di un cer­ti­fi­ca­to di conoscen­za del­la lin­gua inglese, sec­on­do quan­to ripor­ta­to nel rego­la­men­to del Politec­ni­co per tut­ti i cor­si di Lau­rea Magis­trale in Ingegneria.

Se la com­mis­sione ril­e­va una preparazione lacunosa in alcune materie carat­ter­iz­zan­ti (Auto­mat­i­ca, Mec­ca­ni­ca, Azion­a­men­ti Elet­tri­ci), può asseg­nare obb­lighi “di allinea­men­to”. Tali obb­lighi riguardano esa­mi del­la Lau­rea Tri­en­nale da inserire obbli­ga­to­ri­a­mente nel piano di stu­di del­la Lau­rea Magis­trale in sos­ti­tuzione di scelte libere. Ai can­di­dati prove­ni­en­ti dal cor­so di Lau­rea in Ingeg­ne­r­ia dell’Automazione del Politec­ni­co di Milano che han­no segui­to il per­cor­so “pro­fes­sion­al­iz­zante” (con il tirocinio) viene asseg­na­to l’obbligo di allinea­men­to di Cal­co­lo delle Prob­a­bil­ità e Sta­tis­ti­ca (10 CFU).

I cred­i­ti asso­ciati agli obb­lighi con­cor­rono al rag­giung­i­men­to dei 120 CFU totali e i voti ottenu­ti nei rel­a­tivi esa­mi pesano nel cal­co­lo del­la media.

Se la preparazione è par­ti­co­lar­mente incom­ple­ta, la com­mis­sione può anche asseg­nare “inte­grazioni cur­ri­co­lari”, da sostenere pri­ma dell’immatricolazione sot­to for­ma di “cor­si singoli”.

In ogni caso, una descrizione delle conoscen­ze richi­este per seguire con prof­it­to i prin­ci­pali inseg­na­men­ti del­la Lau­rea Magis­trale, è ripor­ta­ta nel doc­u­men­to dei pre­req­ui­si­ti su questo sito web.

Per mag­giori det­tagli sulle modal­ità di ammis­sione, si può fare rifer­i­men­to al Rego­la­men­to Didat­ti­co sul sito uffi­ciale del Politec­ni­co di Milano.